GDO, DO, INDUSTRIA
SEGATA HORECA
PUNTI VENDITA

Salumificio Segata:
le specialità tipiche del Trentino

SENZA
GLUTINE

SENZA
LATTOSIO

Tutti i prodotti della categoria

Specialità tipiche del Trentino

Filtra per linea prodotti
Filtra per linea prodotti

I prodotti tipici trentini della salumeria tradizionale: la carne salada, il lardo, la lucanica trentina, la lingua di vitello, le puntine e lo stinco di maiale. Carni salmistrate, affumicate, stufate, lavorate secondo le ricette storiche create anticamente sulle nostre montagne per conservare la carne e renderla ancora più saporita.

Filtra per linea prodotti
Filtra per linea prodotti
Puntine suino affumicato sv
Sono moltissime le specialità Segata che affondano le radici nella tradizione culinaria del Trentino: eccellenti per ...
Stinco suino affumicato sv
Sono moltissime le specialità Segata che affondano le radici nella tradizione culinaria del Trentino: eccellenti per ...
Carrè affumicato
Riscaldato a vapore e servito a fette, è un piatto succulento che è stato riscoperto dalla gastronomia contemporanea....
Lardo salato aromatizzato sv
Dalla ricetta dei maestri salumai del Trentino, una prelibatezza che si scioglie in bocca: basta un assaggio per risc...
Lucanica stagionata puro suino
Preparata con macinatura media, secondo la ricetta tradizionale del Trentino, la Lucania trentina si caratterizza per...
Lucaniche 2 pz. sv
Tutto l'aroma della carne alla griglia si sprigiona prelibato e invitante, grazie a questa specialità che Segata prop...
Fesa bovino stufata sv
Magatello bovino affumicato sv
Sono moltissime le specialità Segata che affondano le radici nella tradizione culinaria del Trentino: eccellenti per ...
Lingua bovina salmistrata
Girello bovino salmistrato
Il girello bovino salmistrato è una valida alternativa alla classica "carne salada": con il suo aroma invitante è del...
Carne salada Preziose Bontà
La carne salada rientra tra le eccellenze della tradizione trentina: da antico modo di conservazione è diventata una ...
Carne salada Tridentum
La carne Salada rientra tra le eccellenze della tradizione trentina: da antico metodo di conservazione è diventata un...

Scopri i prodotti

Scopri le linee

Scopri le linee

Scopri i prodotti

Scopri i prodotti

Scopri le linee

Speck

Prosciutti cotti

Specialità cotte
al forno

Wurstel e salami
cotti tirolesi

Mortadelle

Salami e salsicce stagionate

Pancette

Specialità tipiche
del Trentino

Salumeria italiana

Scopri i prodotti

Scopri le linee

Segata_SelezioneTridentum
Segata_PrezioseBonta
Segata_Classici
Segata_LineaNovella
Segata_SoffiDiGusto

Specialità tipiche del Trentino: in alto i sapori

Cos’è la carne salada

È una specialità tipica del Trentino. Nasce dall’esigenza di conservare il più a lungo possibile la carne degli animali macellati. Così l’ingegnosità popolare antica creò questa ricetta che sta conquistando sempre più appassionati anche al di fuori dei confini del Trentino.

Come si fa la carne salada

Il taglio utilizzato è la fesa di manzo. Dopo aver eliminato nervi e grasso, la carne viene insaporita con una miscela di sale grosso, spezie ed erbe aromatiche. Gli ingredienti cambiano di valle in valle e di famiglia in famiglia, ma generalmente sono alloro, pepe, ginepro, salvia, aglio e rosmarino. La carne insaporita viene rinchiusa per circa 25 giorni in un contenitore ermetico, con un coperchio che la schiaccia per favorire l’eliminazione dei liquidi, che fuoriescono sciogliendo il sale e creando una salamoia con le erbe aromatiche e le spezie, che la carne riassorbe in questo periodo di marinatura.

Salada ma non troppo

Non farti trarre in inganno dal nome: “salada” significa che è messa in salamoia, ma il gusto non è salatissimo, anzi risulta leggero e delicato.

Carpaccio e tartare di carne salada

Lo puoi fare semplicissimo, solo con rucola e grana. Oppure puoi creare un mix di sapori con succo di limone, erbe aromatiche, Grana, sale e pepe. E questi ingredienti li puoi usare anche per condire la tartare di carne salada, ottenuta battendo a coltello le fette. Da accompagnare con crostini imburrati di pane nero.

Ricette con la carne salada

Sai che con la carne salada puoi fare un ragù spettacolare? Proprio perché è già insaporita, basta tritarla, cuocerla per breve tempo in pentola con un soffritto di cipolla e carota e poi aggiungere la salsa di pomodoro. Sentirai la differenza rispetto alla normale “tritata da sugo”!

Se vuoi gustarla cruda, puoi preparare degli involtini, creando un impasto di ricotta o caprino fresco, mele, grana e olio extravergine con cui farcire le fette di carne salada. Poi condisci gli involtini con un’emulsione di olio extravergine, aceto balsamico, sale e pepe.

Vuoi un’insalata che faccia da piatto unico? Unisci alle fette di carne salada i fagioli stufati con olio e cipolla, il sedano, le scaglie di grana, e condisci con olio extravergine, sale e pepe.

Cosa abbinare alla carne salada

Per un pranzo leggero, è perfetta con un formaggio morbido e spalmabile, magari insaporito con pepe, erba cipollina o altre erbe aromatiche.

Il pane deve essere nero o integrale, rustico come l’origine della carne salada.

E da bere? Consigliamo un vino bianco del Trentino, come un Traminer.

Come condire la lingua di vitello?

Ci spostiamo dalle montagne del Trentino a andiamo verso quelle del Piemonte. Qui si usa condire la lingua con la salsa verde, un condimento stuzzicante e velocissimo da fare. Prendi le foglie di prezzemolo, e tritale con aglio, sale, pepe, qualche pezzo di peperone rosso, filetti di acciughe e una goccia di aceto bianco. Ne otterrai una salsa perfetta per condire la lingua, il bollito e anche da servire con i formaggi freschi.

Cosa sono le puntine di maiale?

Vengono anche dette “costine di maiale”. È un taglio di carne decisamente gustoso, da fare alla griglia o al forno.

Come cucinare lo stinco di suino affumicato?

La ricetta tipica del Trentino lo vuole al forno con patate e crauti, da gustare con la birra.

Domande frequenti

I valori nutrizionali della carne salada sono molto interessanti: 100 grammi contengono solo 1,5 grammi di grassi e forniscono 103 chilocalorie. Gusto, energia e leggerezza in perfetta armonia.

Regola numero 1: una carne salada fatta a regola d’arte è talmente buona che si può gustare al naturale. Se vuoi darle un condimento, puoi condirla con un filo d’olio extravergine e una grattata di parmigiano.

Qualche scaglia di tartufo la rende una delizia pregiatissima.

Nella tradizione gastronomica del Trentino, la carne salada viene servita con fagioli stufati, torta di patate e pane nero.

Su un crostino caldo di pane nero spalmato con un leggerissimo velo di miele.

Oppure fai degli involtini di lardo e radicchio, da informare a 180 gradi per una decina di minuti: un aperitivo originale e irresistibile!

Sempre in tema di involtini, puoi avvolgere nel lardo anche gli scampi o gamberoni, ovviamente già privi del carapace. Anche qui, una passata in forno a 180 gradi per 10 minuti, ed ecco un accostamento mare-montagna da veri intenditori.

È quello che comunemente viene chiamato “manzo affumicato”. Da gustare in carpaccio, condito con olio extravergine, limone, sale e pepe.

Lucanica è il nome che in Trentino si dà generalmente ai salami e alle salsicce.

Proponiamo la lucanica nella versione fresca, da fare alla griglia o da usare per il ragù, e nella versione stagionata, da affettare come un tradizionale salamino.

Saremo presenti al Marca by BolognaFiere
Dal 19-12-2023
Al 17-01-2024

Ti aspettiamo al MARCA by BolognaFiere il 16 e 17 gennaio 2024. Saremo allo Stand A7, B8  - Padiglione 25.